Test per menopausa: l’autovalutazione con il kit di Prima Home Test.

Una fase di transizione importantissima legata alla fine dell’età fertile, il cui sintomo più evidente è la cessazione del ciclo mestruale. Non è tuttavia un cambiamento repentino ma piuttosto graduale e caratterizzato da disturbi tipici, più o meno evidenti.

Un semplice test per menopausa casalingo, del tutto simile ad un normalissimo test di gravidanza, permette di rilevare la concentrazione dell’ormone FSH nelle urine, un importante indizio dell’eventuale arrivo della menopausa.

La funzione di questo ormone è infatti quella di indurre la crescita e la maturazione dei follicoli ovarici, la cui produzione però è destinata ad esaurirsi con il sopraggiungere della menopausa. Quando accade, si registrano alti livelli di FSH, che continua ad essere prodotto nonostante non si raggiunga più la fase ovulatoria.

Lo squilibrio ormonale, che riguarda anche il calo degli estrogeni, comporta alcuni dei disturbi tipici del climaterio, ovvero il periodo che intercorre tra i primi sintomi e la conclamazione della menopausa. Può durare dai tre agli otto anni o più ed è caratterizzata da condizioni comuni a tutte le donne.

Le famose vampate di calore, l’aumento della sudorazione (in particolar modo durante la notte), il mal di testa, l’irritabilità, le palpitazioni, l’insonnia, un calo del desiderio sessuale ed ovviamente, l’interruzione e la variazione dell’intensità e della durata del ciclo, sono tra le prime avvisaglie.

Ci sono modificazioni anche al livello prettamente fisico: un senso di gonfiore, soprattutto sulla zona addominale, il metabolismo rallenta un po’ ed è possibile prendere qualche kg. Insomma è uno stato psicofisico complesso.

Effettuare un test per menopausa è quindi consigliabile quando si avvertono questi fastidi, che sono strettamente legati alla perimenopausacioè all’inizio di questo delicato passaggio. Non c’è quindi un’età precisa ma generalmente, si colloca tra i 45 ed i 55 anni.

Come funziona? Il test è di semplice utilizzo e decisamente rapido, in soli 10 minuti si ottiene l’esito. Si può fare in qualsiasi momento della giornata, tuttavia, sarebbe meglio effettuarlo al mattino. Le prime urine infatti presentano una maggiore concentrazione dell’ormone FSH e consentono di ottenere migliori risultati.

Il kit è costituito da un dispositivo che deve essere messo a contatto con l’urina per almeno 10 secondi. Si attende e poi si può visionare il risultato nell’apposita finestra di lettura. Accurato e veloce, da effettuare nella discrezione della propria casa.

La menopausa è un momento cruciale, talvolta difficile perchè ricco di alterazioni e cambiamenti. Agisce a livello fisico ed emotivo ma può essere facilmente individuata e gestita con serenità. Un’esperienza condivisa da tutte le donne ma al contempo estremamente individuale perché legata anche a fattori genetici, stili di vita e fattori personali.

Un test per menopausa è quindi un utile strumento ed un primo passo per cercare di comprendere a pieno il proprio stato psicofisico.

loading...
loading...
Categoria:
Scritto da
Scritto il:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *