Tè matcha: benefici, proprietà e utilizzo

the-matcha

Tra i nuovi ingredienti con tantissime proprietà antiossidanti, il tè matcha è sicuramente uno dei più utilizzati. Questa variante di tè verde ha tantissime proprietà e benefici che fanno bene a tutto l’organismo: scopriamo insieme che cos’è nel dettaglio e qual è il suo utilizzo.

Che cos’è il tè matcha?

Il tè matcha è il tè verde giapponese dalle altissime proprietà antiossidanti attive. Numerosi studi hanno evidenziato che questa tipologia di tè contenga ben 137 volte il contenuto di antiossidanti di un semplice tè verde. Ma non è tutto, perché al suo interno si trovano aminoacidi e polifenoli ottimali per contrastare lo stress psicologico e fisiologico.

La varietà del tè verde giapponese presenta una coltivazione particolare, con i suoi coltivatori che la fanno crescere al riparo dal Sole. Ancora oggi alcune foglie vengono raccolte a mano per poi trasformarle in polvere con l’ausilio dei mulini in pietra.

Una lavorazione antica e pregiata che consente di ottenere una polvere profumata, fine e con un intenso color verde acceso ricco di carotene, clorofilla, sali minerali e vitamine essenziali per l’organismo.

Tè matcha proprietà e benefici

Come evidenziano i professionisti di perfectbody360.it, il tè matcha è anche un ottimo integratore per l’organismo. Tutte le sue proprietà e benefici sono ciò che il corpo richiede e necessita, aggiungendo anche gli elementi per il proprio benessere psicologico.

Nel complesso questo tè giapponese è ricco di:

  • Vitamina B1 – B2 – C
  • Betacarotene
  • Sali Minerali
  • Polifenoli e caffeina ottimale per reintegrare armonia, forza ed energia.

Questo tè, come accennato, possiede una grande quantità di antiossidanti (70 mg di catechine ogni grammo). Cosa vuol dire? Ha una azione antinvecchiamento, detox e drenante attiva oltre che un rimedio per contrastare le scottature solari della pelle.

L’azione protettiva si attiva nel momento grazie all’elevato contenuto di polifenoli che sono all’interno delle foglie, da cui gli allevatori giapponesi ricavano la polvere.

Questo tè è consumato anche per la sua azione digestiva. Il suo contenuto cura le patologie di origine nervosa e infiammatoria dell’apparato digerente, proteggendo anche il fegato da possibili attacchi.

Il tè matcha fa dimagrire?

Il tè matcha non è un dimagrante ma è ottimo per ridurre la sensazione di fame, durante il giorno. Può essere indicato ai soggetti che seguono un regime alimentare ipocalorico approfittando dell’effetto diuretico. La perdita del peso deve essere sempre accompagnata da uno stile di vita sano, alimentazione corretta e sport studiato per la propria necessità personale.

È indicato anche per chi soffre di diabete o ipertensione, regolando il livello di colesterolo nel sangue.

Il tè matcha ha controindicazioni?

In generale questo è un tè che non presenta controindicazioni, ma per l’uso come integratore è sempre bene chiedere ad un esperto del settore. Non abusare mai della sostanza in quanto ricca di caffeina.

Chiedere inoltre al proprio medico di fiducia prima di assumere il tè giapponese, al fine di verificare se possa o meno interferire con medicinali o altri integratori che si stanno assumendo.

Prediligere solo prodotti di alta qualità, certificati e biologici.

loading...
loading...
Categoria:
Scritto da
Scritto il: