Perché i capelli si elettrizzano e come fare per evitare questo fenomeno

capelli-elettrici

Avrai di certo notato che soprattutto in inverno i capelli tendono ad elettrizzarsi, cioè a vivere quasi di vita propria! Niente riesce a domarli e l’effetto è quello di apparire come qualcuno che ha appena messo le dita in una presa di corrente elettrica! Perché accade tutto questo e come fare per evitare che la chioma si elettrizzi? Vediamolo insieme.

Le cause dei capelli elettrizzati: l’accumulo di cariche elettrostatiche

Ebbene sì, la causa della capigliatura elettrizzata è proprio l’accumulo di troppe cariche elettrostatiche. In pratica i capelli trattengono un numero eccessivo di elettroni sul loro fusto, e questo succede quando nell’atmosfera si verifica un cambiamento del tasso di umidità. Se poi si passa da un ambiente freddo ed umido ad uno caldo e (troppo) riscaldato dall’aria condizionata, questo fenomeno peggiorerà. Fin qui le cause esterne. Se però sei tra quelle persone che si ritrovano capelli crespi ed elettrizzati anche in estate o in giornate prive di umidità, allora la causa potrebbe risiedere in una mancanza di idratazione. Le cuticole dei tuoi capelli sarebbero perciò alterate nel loro film idrolipidico, soprattutto se fai un abuso di piastre, ferri arricciacapelli o trattamenti termici. In questo modo, una volta sollevatasi la cuticola del capello, il fusto resta scoperto e attaccabile dagli agenti esterni, che lo rovinano.

I principali rimedi per evitare l’effetto elettrico e crespo della chioma

Ora che sai quali sono le cause dell’elettricità dei capelli vediamo come fare per prevenire questo fenomeno o combatterlo. Eccoti allora una serie di dritte da seguire.

Stai lontana da alcune sostanze chimiche nei prodotti per capelli

Molti prodotti per la cura dei capelli, in particolare quelli per la detergenza, contengono al loro interno i cosiddetti Sles e Sls: sodium laureth (o lauryl) sulfate. Si tratta dei solfati, che fanno molta schiuma ma danneggiano e seccano la chioma. Se perciò hai capelli ricci o secchi prediligi detergenti senza queste sostanze chimiche, in shampoo che facciano poca o zero schiuma. Evita anche l’alcool in alcuni prodotti per lo styling.

No all’acqua troppo calda, phon bollenti e pieghe troppo aggressive

Le temperature troppo alte dell’acqua e del phon sono davvero deleterie per i capelli, a maggior ragione se tendono al crespo. Quando perciò lavi la chioma, stai attenta a che l’acqua non sia troppo calda, ma tiepida, anche in inverno: le cuticole così non si apriranno ed il fusto capillare non ne sarà indebolito. Lo stesso si dica per il phon, che non dovrà mai essere regolato ad una temperatura troppo elevata, ma con aria tiepida, e va tenuto sempre ad una distanza di almeno 30 centimetri dalla testa. Per quanto riguarda pieghe con piastre e ferri arricciacapelli, poi, sarebbe meglio che li eviti del tutto, perché davvero troppo aggressivi. L’ideale sarebbe limitarli solo a poche particolari occasioni.

Evita le fibre sintetiche, sia per i cappelli che per gli abiti

Potrebbe sembrarti una sciocchezza, ma anche le fibre che indossi per cappelli, sciarpe e abiti possono influire sull’elettricità dei capelli. Quelle sintetiche, in generale, creano attrito e non fanno altro che aumentare ulteriormente la carica elettrostatica della capigliatura. Usa perciò indumenti di lana, cotone o fibre naturali, e vedrai che i tuoi capelli resteranno al loro posto.

loading...
loading...
Si parla di:
Categoria:
Scritto da
Scritto il: